Gelato fatto in casa, i ‘preliminari’

Gelato in casa ‘fai da te’, che delizia! Sì, ma da dove si comincia? Innanzitutto, dalla scelta di una buona gelatiera, dopodiché c’è tutta una prassi da seguire che, per quanto semplice, va conosciuta e saputa mettere in pratica. Il primo step riguarda la pesatura e la selezione degli ingredienti. Una volta che si è deciso il gusto del gelato, si dovranno acquistare e approntare gli ingredienti necessari. Pronti? Prima di iniziare, ricavatevi un angolino sul banco lavoro o sul tavolo della cucina, non serve molto spazio, ma non dimenticatevi di pesare tutti gli ingredienti, sia liquidi che solidi. Fra i solidi si annoverano zucchero, cioccolato a scaglie, frutta candita e quant’altro per un buon gelato, mentre fra i liquidi gli ingredienti più diffusi e usati nella confezione del gelato fatto in casa sono il latte, la panna e l’acqua. Alcuni alimenti destinati a dare il gusto preferito al gelato non solo vanno pesati, ma anche trattati prima, come il cioccolato e la frutta.

Ad esempio, se si ama il gelato al cioccolato (state certi di essere in buona compagnia) si dovrà prima procedere alla fusione del cioccolato, mentre chi preferisce il gelato alla frutta (anche qui l’esercito dei golosi è folto) si dovrà provvedere a tagliarla e lavarla prima di utilizzarla nella gelatiera. Una delle prime operazioni base nella fattura del gelato è la miscelazione. Dobbiamo però distinguere, in principio, fra gelati a freddo e a caldo, intendendo per questi ultimi quelli che prevedono la trasformazione delle uova, come nella preparazione dei vari tipi di creme, o la fusione del cioccolato. Entriamo, ora, nel merito della miscelazione vera e propria, una procedura che va fatta a regola d’arte se si vuole un gelato coi fiocchi.

Niente di impossibile, basta seguire qualche accorgimento di base e avere un po’ di pazienza in attesa di farci la mano. L’unica cosa importante in questa fase è raggiungere un composto omogeneo, senza grumi, per far sì che ciò avvenga bisogna sciogliere lo zucchero aggiunto, al pari degli altri ingredienti solidi impiegati nella preparazione. Se volete diventare gelatai provetti potete carpire tutti i segreti della materia dalle guide disponibili sul sito dedicato www.macchinaperilgelato.it.