Kettlebell ideali per l’allenamento della forza e per il bodybuilding

Il kettlebell esiste da diversi anni ed è uno degli attrezzi per il fitness più popolari attualmente disponibili. Il kettlebell è stato progettato da Roman Leningrad durante il suo addestramento militare in Germania. Da allora, il kettlebell è passato attraverso molti progressi e ora è una parte essenziale di ogni set professionale o anche di ogni palestra così come per l’allenamento di autodifesa e per il fitness personale. Fondamentalmente, il kettlebell lavora su due principi principali: forza e versatilità. Utilizza una semplice filosofia di esercizio di far usare al corpo il proprio peso contro la propria resistenza per portare un cambiamento nel modo di svolgere l’allenamento fisico.

I kettlebell hanno iniziato ad emergere nel mix di programmi di forza e condizionamento negli anni ’90, quando le arti marziali miste hanno iniziato a prendere piede come sport principale. Oggi, l’uso delle altalene kettlebell è stato implementato in molti tipi di allenamenti, compresi gli allenamenti cardio e di potenza per atleti e civili. Poiché sempre più persone incorporano il cardio nelle loro routine di allenamento e anche nei fine settimana nella loro vita quotidiana, c’è stata la necessità di perfezionare lo swing kettlebell per massimizzare i risultati, riducendo al minimo i rischi durante l’allenamento.

Quando si utilizzano i kettlebell per l’allenamento della forza e il bodybuilding, si desidera utilizzare l’impugnatura ampia perché si rivolge alla maggior parte dei muscoli del corpo senza limitare i movimenti o colpire il suolo. Quando si usano i manubri per il condizionamento e lo sviluppo muscolare, si desidera utilizzare la presa stretta perché colpisce la schiena e i tricipiti più della presa più ampia, ma anche perché la presa più stretta mantiene il peso sulle spalle. Questo ti aiuterà ad avere una distribuzione più uniforme del peso che ridurrà la possibilità di un infortunio da uso eccessivo. Uno dei migliori esercizi per il condizionamento dei manubri è noto come il Turkish Get Up e può essere eseguito sia con una barra dritta che anche con un sistema di carrucole. Per massimizzare l’efficienza dei tuoi sollevamenti, usa un peso maggiore all’inizio di ogni esercizio fino a quando non riesci più a sollevare il peso e, una volta completata con successo una ripetizione, aggiungi un altro chilo fino a raggiungere la tua forza massima.

Ulteriori consigli li trovi sul sito sceltakettlebell.it.